Tettoie e pensiline non possono passare per opere di edilizia libera

Le tettoie e le pensiline, poiché rappresentano vere e proprie parti strutturali di un edificio,  non possono essere realizzate in edilizia libera.  

Lo stesso vale anche per arredi da giardino come  pergolati, ripostigli per gli attrezzi e piccoli manufatti che per essere considerati edilizia libera, non dovrebbero essere radicati al suolo. Queste e altre indicazioni sono state chiarite lo scorso 22 aprile nel Glossario Unico Edilizia e nella parte di domande e risposte frequenti curata dalla commissione che l’ha redatto.

In allegato articolo de "Il sole 24 Ore".