Collegio Geometri e Geometri Laureati Provincia di Biella

Ultime notizie da Cassa Geometri

Data:
11 Febbraio 2024

Ultime notizie da Cassa Geometri

Gennaio – Febbraio 2024

Gentili Colleghe e Colleghi,

qui nel seguito, Vi evidenzio alcune comunicazioni – in taluni casi a Voi già note – in tema di contribuzione, welfare e assistenza.

Nell’ordine:

  • Adempimenti dichiarativi e contributivi 2024

Per il corrente anno 2024, la contribuzione minima ordinaria è così composta: contributo soggettivo euro 3.680, contributo integrativo euro 1.840, contributo di maternità euro 7. L’aliquota soggettiva è pari al 18% (sino al reddito di euro 172.750), mentre quella integrativa è pari al 5% per tutta la committenza, come già dal 01/01/2021. Novità di quest’anno è la possibilità di rateizzare la contribuzione sino ad un massimo di 8 (otto) rate, anziché 10 (dieci): la dismissione di quest’ultima modalità di versamento (già prevista con delibera n. 1/2020 del CdA, poi sospesa) avverrà con riduzione progressiva del numero di rate, che passeranno a 6 (sei) nel 2025 e a 4 (quattro), a regime entro l’anno di competenza, nel 2026. Come già anticipato durante l’incontro di dicembre scorso, le 4 (quattro) rate di contribuzione minima (febbraio, aprile, giugno e agosto) oggi facoltative diverranno – a regime – obbligatorie, d’importo probabilmente modulabile oltre un minimo, costituendo di fatto una rateizzazione in corso d’anno tra le 5 (cinque) e le 8 (otto) rate. In ultimo, ricordo che, come già per lo scorso anno, il volume d’affari da dichiararsi dovrà essere al netto del contributo minimo, indipendentemente dal regime fiscale di appartenenza.

  • Temporanea Caso Morte (TCM)

Cassa Geometri ha rinnovato la polizza di cui in parola con decorrenza 01/02/2024 – 31/01/2025, con la finalità di garantire agli eredi legittimi o testamentari dell’assicurato, in caso di decesso, un capitale minimo di euro 14.100. Tale copertura può essere integrata individualmente pagando un contributo di euro 69 oppure di euro 130, con la seguente accortezza: nel caso in cui tale contributo fosse già stato versato per l’annualità precedente il rinnovo dovrà avvenire entro il 15 febbraio p.v., al fine di assicurarsi la copertura in continuità; diversamente, ovvero in caso di versamento tra il 15 febbraio e il 31 marzo pp.vv. come di prima adesione, la decorrenza slitterà alle ore 24 del giorno di pagamento con applicazione di un nuovo periodo di carenza annuale (per maggiori dettagli vi rimando qui e, nel dettaglio, all’art. 23 delle condizioni contrattuali).

  • Verifica finanze e vigilanza iscrittiva

Hanno preso avvio le attività di verifica finanze per l’anno d’imposta 2020 (dichiarazioni 2021) e di vigilanza iscrittiva. La prima è rivolta alla verifica dei dati dichiarati all’Ente di previdenza rispetto a quanto denunciato ai fini fiscali, oltre che ad accertare la correttezza dei versamenti contributivi; gli Iscritti coinvolti da tale procedura sono informati a mezzo PEC, o residualmente via raccomanda a/r, e la definizione delle contestazioni può avvenire solo mediante il canale online disponibile in area riservata, denominato “Verifica Finanze”, disponibile sino al 15 aprile 2024. La seconda, invece, è rivolta agli Iscritti solo Albo che abbiano compiuto atti professionali sulla piattaforma Sister nell’anno 2022, presentato pratiche edilizie nell’anno 2021, ovvero prodotto redditi professionali, riconducibili alla figura del geometra, nell’anno 2020. Gli interessati, informati come sopra, potranno consultare il servizio online “Vigilanza Iscrittiva”, attivo in area riservata.

  • Dichiarazione reddituale (ex modello 17) 2023

Cassa Geometri ha inviato, a coloro che hanno omesso la dichiarazione in parola, sollecito di presentazione entro il 31 marzo p.v. al fine di usufruire della riduzione ad un quarto della sanzione, altrimenti prevista in euro 800. La trasmissione è avvenuta tramite PEC o posta elettronica ordinaria.

  • Apertura uffici

Sabato 17 febbraio p.v., dalle ore 9.00 alle ore 13.00, gli uffici di Cassa Geometri saranno a disposizione degli Iscritti, al numero di telefono 06/32686300), per fornire risposte e chiarimenti sulla posizione contributiva e previdenziale e sugli strumenti di welfare.

Confidando di averVi reso utili informazioni, mi è gradita l’occasione per salutarVi cordialmente.

luca basso

Ultimo aggiornamento

11 Febbraio 2024, 19:08